Info utiliMiamiStati Uniti

ESTA Stati Uniti: come ottenere il permesso di viaggio

Visto che molti di voi sono pronti con le loro prenotazioni per Miami o comunque per USA, volevo darvi anche qualche informazione sul permesso di viaggio Esta.

Cos’è l’ESTA

Gli Stati Uniti d’America hanno adottato, nel 2009, un sistema elettronico per il visto d’ingresso, rendendo le procedure più sicure e, per certi versi, più semplici perché si eseguono i controlli online velocizzando l’iter.

Il richiedente, però, deve fare attenzione a compilare correttamente i moduli. Il sistema per l’ottenimento del visto si chiama Esta, che è l’acronimo di Electronic System for Travel Authorization, ovvero sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio, e deve essere richiesto dagli italiani e dai cittadini di altri Paesi per entrare sul territorio degli Stati Uniti.

Non è difficile presentare la domanda, ma è bene fare attenzione ai passaggi da compiere per non sbagliare e pregiudicare la propria visita in terra americana. Va tenuto presente che gli italiani non hanno proprio bisogno di un visto, bensì di un’autorizzazione a viaggiare negli Stati Uniti d’America.

La richiesta di autorizzazione al visto Usa

Esta degli Stati Uniti è un sistema elettronico online creato dal governo statunitense per analizzare le richieste, ma soprattutto per verificare chi siano i richiedenti. Il metodo permette infatti di fare controlli accurati sui viaggiatori prima di consentire loro l’accesso all’interno dei confini; ciò comporta che si debba presentare l’istanza prima di intraprendere il viaggio per gli Usa. Non basta, però, fare domanda, bisogna essere dotati di un passaporto a lettura ottica, così da facilitare le operazioni di identificazione.

Tutta la procedura si svolge via internet e la sua gestione è a cura del Dipartimento per la Sicurezza Nazionale. Prima di entrare nel sito dedicato e compilare i formulari, è bene essere consapevoli delle regole e soprattutto della tipologia di visto che si deve richiedere, perché uno sbaglio potrebbe impedire l’ingresso nel Paese. Le motivazioni per andare negli Stati Uniti devono essere ben evidenziate. Inoltre comporta il primo passo per partire, infatti le autorità italiane non possono lasciar partire le persone intenzionate a raggiungere gli Usa senza il visto Esta.

Le informazioni più importanti sul visto per gli Usa

Ci sono alcuni elementi che contraddistinguono il visto americano e fatti di una certa importanza che è bene conoscere. Prima, però, bisogna sapere che esiste l’autorizzazione al viaggio:

l’autorizzazione al viaggio Esta non è un visto, bensì la concessione di salire a bordo dei mezzi di trasporto, navi o aerei, diretti negli Stati Uniti d’America;
l’obiettivo di tale documento è quello di agevolare i controlli delle autorità statunitensi verso i viaggiatori che lasciano gli Usa verso gli altri Paesi senza bisogno di visto;
il programma viaggio senza visto degli Stati Uniti è rivolto solamente ai cittadini di alcuni Paese aderenti a tale programma;
per avere l’autorizzazione al viaggio Esta Stati Uniti è meglio presentare la richiesta almeno 72 ore prima di partire;
se non dovesse essere concessa l’autorizzazione di viaggio, si deve presentare istanza per avere un visto B-1 per motivi di lavoro oppure B-2 per ragioni turistiche;
l’autorizzazione al viaggio approvata non fornisce alcuna garanzia sul diritto del viaggiatore di ingresso negli Usa.

Il Programma Viaggio senza Visto per Stati Uniti e l’Italia

L’Italia prende parte al programma che consente ai cittadini di non dover richiedere il visto per gli Stati Uniti, ma si devono rispettare alcuni requisiti. Sebbene si abbia l’esenzione dal visto, è necessario chiedere l’autorizzazione al viaggio prima di partire.

Chi ha il passaporto elettronico può essere agevolato, ma non è esentato dal compilare il modulo Esta, necessario per richiedere il permesso di recarsi nel Paese americano.

Sicuramente l’iter per avere il documento è più breve rispetto al visto turistico Usa, ma il visto assicura l’opportunità di oltrepassare il confine, mentre l’autorizzazione al viaggio no. Gli italiani possono richiedere il permesso in qualsiasi momento, ma è bene non attendere l’ultimo giorno, perché si potrebbe non ricevere l’autorizzazione nel tempo utile per intraprendere il viaggio.

Perché di deve fare richiesta Esta on line?

L’entrata in vigore della riforma del visto per America risale al 12 gennaio 2009 e da quel momento i cittadini dei Paesi aderenti al programma Viaggio senza Visto sono tenuti a presentare richiesta per avere l’autorizzazione al viaggio Esta, senza la quale non si può neppure intraprendere il tragitto verso gli Usa.

Va tuttavia considerato che l’autorizzazione al viaggio Esta ha una validità pari a due anni e il suo aggiornamento alla scadenza, nel caso si intendano effettuare altri viaggi, è abbastanza facile, anche perché con l’Esta online si possono adoperare dati e informazioni già inseriti in precedenza.

Chi deve avere l’autorizzazione Esta per gli Stati Uniti?

Tutte le persone interessati a recarsi negli Usa con un aereo o una nave devono avere in mano il permesso, altrimenti non possono partire. Si deve possedere tale autorizzazione anche se si transita per gli Stati Uniti d’America, come ad esempio quando si raggiunge il Paese per prendere una connessione per altri Stati. Questa regola vale per tutti, bambini e neonati compresi, quindi ogni individuo, indipendentemente dall’età, deve essere preventivamente controllato e autorizzato a viaggiare verso gli Usa. Ma come si procede per avere il visto online?

La procedura di richiesta dell’Esta per Stati Uniti

L’ottenimento dei visti on line prevede tre passaggi: la compilazione del formulario predisposto dal Dipartimento per la Sicurezza Interna statunitense, il pagamento e il controllo dello status.

Proprio sul secondo step nasce la domanda: quanto costa l’Esta? Si devono sostenere spese per 4 dollari per l’elaborazione della pratica e quindi per 10 dollari relativi all’ottenimento del visto.

Il form da riempire pone alcuni quesiti specifici circa i motivi di viaggio e se si abbia mai svolto o partecipato ad attività di terrorismo, spionaggio, sabotaggio e genocidio. Può sembrare banale, ma ogni dato viene verificato con gli archivi internazionali, quindi eventuali condanne vanno dichiarate. Bisogna sempre avere a portata di mano il passaporto elettronico Usa così da comunicare i riferimenti richiesti dal sistema. Meglio sempre leggere con attenzione domande e risposte.

Related Articles

Back to top button