Info utiliMiamiStati Uniti

Visto F1? Cosa fare e dove farlo – Italiani a Miami

Viste le numerose richieste riguardanti il visto F1, abbiamo deciso di scrivere un articolo informativo su questo tema. Chiariamo subito una cosa: il visto F1 è un visto per studenti, non per lavoratori.

Finora abbiamo consigliato ristoranti, viaggi, locali e tanto altro, ma per vivere a Miami (nonché in tutti gli USA) ci vuole un visto, a meno che non si scelga un’altra strada, che é quella illegale, e mai ci permetteremmo di consigliarla! NB. Molte persone vengono a Miami per i 3 mesi che il visto turistico (ESTA) consente, ma è molto difficile se non impossibile trovare un lavoro legale che permetta di avere un visto H1 di lavoro.

Come fare il visto F1: tutti gli step

La nostra esperienza è iniziata con la domanda di un visto studenti, anche detto visto F1. Il visto in questione serve solo per studiare e logicamente vi assicura il soggiorno negli USA senza problemi. Nel qual caso voleste lavorare dovreste parlarne con la scuola che frequentate e con il datore di lavoro per cambiare il visto. Potete lavorare dentro la scuola o il campus universitario, oppure fare uno stage non retribuito. Il processo non è così difficile come sembra e nemmeno così costoso come tanti siti presentano. Questi sono gli ‘step’ necessari.

Cercare una scuola (che possa essere una università per un master, per una triennale, una scuola di inglese o di lingua ecc..) su internet, e presentare una richiesta (application) che avrà un costo minimo. Mettersi fin da subito in contatto con la scuola!

Appena si riceve la risposta positiva dalla scuola si deve aspettare di ricevere a casa un documento di immigrazione che si chiama I-20.

Quando si possiede l’I-20 si inizia il processo con l’ambasciata americana in Italia che prevede: registrazione Sevis (cioè ‘Student Exchange and Visitor Information System’ ed é il database che permette a SEVP di gestire le informazioni riguardanti tutti gli studenti internazionali, ha un costo di iscrizione di 160$) richiesta di visto da compilare online, appuntamento da richiedere sempre online, il costo varia a seconda del visto, ma per quello F1 é di circa 200$ (compresa l’iscrizione al SEVIS).

L’appuntamento che avverrà in seguito non è nulla di particolare. Si compone di un’intervista (che può essere in inglese o in italiano dipende dal funzionario che vi intervista. Alle volte, l’intervista non avviene nemmeno) della presentazione dei documenti e della registrazione delle impronte.

Durante la vostra visita in ambasciata vi verrà trattenuto il passaporto e i documenti necessari che dovrete portare con voi e che troverete sul sito ufficiale.

In caso positivo (ossia di accettazione del vostro visto) vi verrà spedito a casa il passaporto (con visto all’interno) e gli altri documenti necessari. Infine, siete pronti per partire.

Come richiedere l’estensione del visto studenti?

Se la vostra esperienza è in una università, alla fine del corso potrete richiedere un OPT che non è altro che una richiesta di estensione del visto studenti che vi permetterà di lavorare regolarmente in USA senza dover cambiare visto (per lo meno per il primo anno). Logicamente il lavoro avrà dei limiti di paga e di ore e il vostro datore di lavoro dovrà essere un’azienda oppure qualcosa di simile che sia conforme al vostro percorso di studi.

Per esempio, se avete studiato contabilità nel corso di studi, non potrete andare a lavorare in un ristorante o come operaio ma dovrete andare necessariamente in un ufficio di contabilità.

Related Articles

Back to top button